SAI COSA TI SPALMI

IMPARIAMO A LEGGERLO NELL’INCI
Ogni cosmetico ha una lista di ingredienti (INCI) che puoi trovare sulla confezione, è scritta in ordine decrescente e ti indica cosa contiene.
Per capirne di più, e non buttare soldi in prodotti inadatti alla tua pelle, leggi questi semplici consigli e applicali ogni volta che acquisti un cosmetico.
SOSTANZE DA EVITARE
• Paranum liquidum, Petrolatum, Mineral oil o Vaselina: sono sostanze derivate dalla ranazione del petrolio usate in cosmetica perché poco costose e ritenute
anti-disidratanti. Realmente non hanno alcuna proprietà e sono anche comedogeniche (provocano punti neri);
• I Siliconi: tutte la parole che niscono in -ane e in -one (es. Dimethicone, Cyclopentasyloxane), anche questi non hanno nessuna proprietà se non quella di dare la sensazione di pelle liscia, ma è appunto solo una sensazione! Creano una pellicola sulla pelle che impedisce le normali procedure legate alla siologia cutanea. Se li trovi scritti in fondo all’INCI possono essere accettabili perché in bassa quantità, io preferisco comunque che non ci siano;
• I Glycol (es. Propylene glycol e Pentylene glycol) sono umettanti e solventi che vengono usati anche per estrarre oli essenziali a basso costo. Avendo, però, un forte potere solvente solubilizzano anche i grassi siologici dell’epidermide;
• PEG e PPG: non buoni se seguiti da numeri alti (es. PEG 100);
• Triethanolamine: rilascia nitrosamine cancerogene;
• Cocamide DEA, TEA, e MEA: detergenti aggressivi;
• Triclosan: antibatterico che si deposita nel tessuto adiposo;
• Carbomer, Nylon, Crosspolymer e la parole con presso ISO sono derivati sintetici.
ATTIVI PREZIOSI PER LA PELLE
• Oli vegetali spremuti a freddo: ricchi di acidi grassi essenziali, che aiutano le membrane cellulari a ristrutturarsi, e ricchi di vitamine;
• Ceramidi: elemento essenziale del cemento intercorneocitario;
• Sodium Hyaluronate: l’acido ialuronico mantiene il giusto grado di umidità sulla pelle
• Vitamine: A (Retinyl Palmitate), E (Tocopherol), C (Ascorbyl), B3 (Niacinamide) sono indispensabili per contrastare i radicali liberi.
NB: la detersione è il primo importantissimo passo per mantenere in salute la pelle. I tensioattivi contenuti nei tradizionali detergenti per viso e corpo asportano i grassi dell’epidermide che sono la prima difesa della pelle.
Meglio utilizzare tensioattivi vegetali che risultano poco sgrassanti, in alternativa scegliete un detergente che sia meno aggressivo.
3 REGOLE PER SCEGLIERE UN BAGNOSCHIUMA NON AGRESSIVO
1. Evitare i Lauryl (sls) al secondo posto INCI;
2. Al terzo posto ci deve essere una Betaina;
3. Evitare Cocamide DEA-TEA-MEA
ES formula poco aggressiva:
• Acqua
• Sodium Laureth Sulfate
• Cocamidopropyl Betaine
• Sodium Chloride.


Documento senza titolo
CENTRO ESTETICO FC - CENTRO BENESSERE - MASSAGGI - TRATTAMENTI
P.Iva: 01548810173 - Via Piave, 6 - 25050 Paderno Franciacorta - (Brescia) - Tel. 030.6577125